LE ORIGINI

L’origine della caccia a cavallo è lontanissima. I primi uomini che salirono in groppa a un cavallo lo fecero per inseguire e catturare un animale per il sostentamento proprio e della propria tribù.
Da allora il cavallo fu uno degli animali domestici più importanti. Con la sua resistenza nel trasporto di cose e persone fu fondamentale nella nostra storia fino all’invenzione del motore, che sostituì la forza meccanica alla forza animale, con tutte le conseguenze ecologiche che conosciamo oggi.

Le prime norme che hanno regolato le cacce in Europa risalgono al ‘500 con i Savoia. I re di Francia presto le adottarono con poche varianti e col tempo arrivarono in Inghilterra, dove nel ‘700, grazie al duca di Beaufort, nacque la caccia a cavallo moderna.

Copyright 2015 Societa Milanese per la Caccia a Cavallo - Tutti i diritti riservati