1840 - 1900

In Italia la prima società di caccia a cavallo fu fondata a Roma nel 1842 Dal principe Odescalchi con la muta portata dall’Inghilterra dal conte di Chesterfield.

Sulla scorta dell’esperienza romana, fu fondata nel 1882 dal conte Feliche Sheilbler la Società Milanese per la Caccia a Cavallo. Il canile aveva sede a Rho presso la villa del fondatore e le riunioni si tenevano nelle brughiere di Camnago, Senago, Misinto, Carimate e in genere in tutte le zone boscose e incolte dell’alto milanese.

In seguito il canile fu portato a Villa Mirabello in Crenna e anche le zone di caccia si spostarono un poco più a nord, nelle brughiere di Gallarate, Ferno e Somma Lombardo, sede quest’ultima delle esercitazioni militari della cavalleria, nella piana oggi occupata dall’aeroporto della Malpensa.

Copyright 2015 Societa Milanese per la Caccia a Cavallo - Tutti i diritti riservati